Verso il derby, il dg Mitro e il presidente Caiata: “Sarà una grande giornata di sport”

Continua la preparazione della squadra in vista del derby del “Donato Curcio”. Lo staff medico sta valutando dettagliatamente la situazione degli acciaccati Emmanuele Esposito, Antonello Giordano e Francesco Agresta. Potrebbero farcela tutti e tre per il derby, ma non c’è ancora la certezza, saranno in dubbio fino all’ultimo e tutto dipenderà da cosa deciderà lo staff medico alla vigilia. Recuperato invece Raffaele Ioime. Intanto continua la prevendita dei tagliandi per domenica. A Potenza sono stati venduti tutti e 540 i biglietti riservati ai tifosi potentini. Circa 500 quelli venduti nei primi due giorni a Picerno: la prevendita continuerà fino a sabato e i tagliandi a disposizione in totale sono mille.

Saranno, quindi, almeno 1600 i tifosi di Picerno e Potenza che assisteranno al derby di domenica al “Donato Curcio”. Un migliaio nel settore dei locali, 540 nel settore ospiti. Sarà certamente una splendida giornata di sport, di sano sport, e di rispetto nei confronti delle due comunità e della serietà e professionalità che da sempre contraddistinguono le due Società. 

Il presidente del Potenza, Salvatore Caiata, intervenendo a Carina Tv al programma “Area di rigore” ha sottolineato: “Le due società sono molto vicine e affezionate. Non esiste alcun motivo per cui ci debba essere astio. C’è antagonismo sportivo, si, ognuno deve fare la sua partita, ma senza nessun tipo di ostilità. Ci troveremo in una situazione di abbraccio: c’è una persona di origine picernese, il sottoscritto, alla guida il Potenza e dall’altra parte un uomo di sport origini potentine, che guida il Picerno, Enzo Mitro. Quindi dico a tutti massima serenità e tranquillità”. Intervento condiviso anche da

Questo il commento del direttore generale del Picerno, Enzo Mitro: “Condivido pienamente le parole del presidente Caiata, sarà una sana giornata di sport. Picerno e Potenza sono due Società serie. Ospiteremo domenica una società importante guidata da una grande persona che si è posto obiettivi importanti e ben precisi dal suo avvento. Le due società rappresentano due Comunità ricche di valori importanti e sono sicuro che, oltre ad assistere ad una bellissima partita tra due ottime squadre. Tra Picerno e Potenza non c’è alcuna rivalità e non c’è alcun motivo per crearne alcuna, se non quella sul campo, cioè la rivalità tecnica. Assisteremo ad una bellissima giornata di sport. Che vinca il migliore”.

-a cura dell’ufficio stampa-

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful