Picerno, che vittoria: noi siamo qui

Picerno, che vittoria! A Genazzano vittoria per 3-1. Decide il gol di Catalano e la doppietta di Esposito

12717646_1076696262350906_5278007795213292415_n

Grande vittoria per il Picerno, che s’impone per 3-1 nella delicatissima trasferta di Genazzano contro il Serpentara. Prima storica vittoria lontano dalla Basilicata, seconda in campionato in trasferta. Ottimo primo tempo per il Picerno di mister Arleo, che si è portato in vantaggio con il potentino Giovanni Catalano (29′ p.t), per poi raddoppiare con Emanuele Esposito (33′ pt.). Delgado  (42′ pt.) accorcia le distanze dagli undici metri, battendo Ioime, e ad inizio ripresa monologo del Serpentara, con un palo del centrocampista spagnolo Sanchez, e la reazione del Picerno con Pisani che per poco non ha beffato il portiere del Serpentara con un pallonetto. Il Picerno tiene bene, rischia ma riparte in contropiede. E al 34′ della ripresa è bravo Esposito, senza dubbio il migliore in campo, a guadagnarsi un rigore. Dagli undici metri ci va proprio lui e batte Saccucci per il gol sicurezza della squadra di Arleo. E’ un Picerno in gran forma, che crede fortemente al miracolo play-out e salvezza. Pasquale Arleo ha ridato la speranza a questa squadra, risollevandola da un momento difficilissimo e riportandola addirittura ad un passo dall’aggancio play-out. Per il tecnico potentino esordio con la vittoria a Potenza (0-2), poi il pari casalingo contro la Progreditur Marcianise (0-0). La sconfitta allo “Iacovone” di Taranto (3-0), la splendida vittoria casalinga nel derby contro il Francavilla (1-0) e la vittoria esterna di oggi (3-1) e Genazzano contro il Serpentara di Foglia Manzillo. La squadra picernese ha imposto lo stop ai laziali, che venivano da un periodo brillantissimo. Applausi da parte dei circa trenta tifosi che hanno percorso oltre 300 km per sostenere la squadra. Vittoria picernese che arriva in concomitanza della sconfitta del Gallipoli (5-0 col Fondi) e il pari dell’Aprilia (2-2 con il San Severo). Il Picerno ha agganciato il Gallipoli a 17 punti, e recuperato due punti sull’Aprilia (21 pt.). E domenica al “Donato Curcio” arriva il Fondi con il capocannoniere Meloni. Ma il Picerno non guarderà in faccia a nessuno per continuare a vincere e sperare in una salvezza che sembrava davvero impossibile. Anche se ci sono tanti punto da guadagnare per coronare questo sogno. 

Claudio Buono

http://www.melandronews.it/picerno-che-vittoria-a-genazzano-vittoria-per-3-1-decide-il-gol-di-catalano-e-la-doppietta-di-esposito/

fonte:http://www.melandronews.it 

 

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful