Il Giudice Sportivo rigetta il ricorso del Nardò. Confermata la vittoria sul campo del Picerno

Con il comunicato ufficiale n. 47, il Giudice Sportivo ha reso noto di aver esaminato il reclamo presentato dalla Società ACD Nardo’ avverso la posizione del calciatore Maurizio Cosentino. Il ricorso della società pugliese è stato rigettato, e il Giudice Sportivo ha dato ragione alla posizione della società Pol. Az Picerno. La società ACD Nardò aveva proposto reclamo per il seguente r0_tml1617778685697_474221925589_1500276285721155motivo: il calciatore Maurizio Cosentino, tesserato nel corso della stagione 2016/2017 con la società A.C. Lauria, ha partecipato al Torneo delle Regioni 2016/2017 nella rappresentativa del C.R. Basilicata. Nella gara contro il Molise, del 10.4.2017, gli veniva comminata la squalifica per una gara. Il Regolamento del 56° Torneo delle Regioni della categoria Juniores, stabilisce all’art.11 che “le squalifiche che non possono essere scontate, in tutto o in parte, nel Torneo delle Regioni 2016/17 in cui sono state irrogate, devono essere scontate, per la parte residua nelle gare ufficiali del Campionato di competenza del tesserato oggetto del provvedimento disciplinare, nella stagione sportiva 2017/18. Il Giudice Sportivo ha rilevato che rilevato che il calciatore Cosentino Maurizio è nato il 18.5.1999 e quindi ai sensi del C.U. 1/2017 Dipartimento Interregionale è in età per poter legittimamente partecipare al Campionato Nazionale juniores (“calciatori nati dal 1° gennaio 1999 e che comunque abbiano compiuto il 15° anno di età”), è quest’ultimo il campionato di competenza in cui la sanzione deve essere espiata. Per questo, la Società della Pol. Az Picerno è stata molto attenta, e già nella 1a giornata del Campionato Nazionale Juniores 2017/18, Az Picerno – Francavilla del 16 settembre 2017, ha fatto scontare la squalifica al calciatore, in regola con i regolamenti vigenti. Per questi motivi, il Giudice sportivo ha deliberato di respingere il reclamo, convalidare il risultato della gara (0-1) e addebitare la tassa di reclamo sul conto dell’ACD Nardò. La società, attraverso il direttore generale Enzo Mitro, esprime grande soddisfazione. “Una bellissima notizia, ha vinto la giustizia, ha vinto il campo, ha vinto la serietà della Società e il sudore dei ragazzi. Sono molto contento per lo staff: tutti hanno sempre creduto in questo risultato. Non poteva esserci soddisfazione maggiore, quella di confermare ai ragazzi quanto dimostrato in campo con quella bella vittoria. Il calcio è bello perché bisogna vincere sul campo, aldilà di errori gravi”. Mitro conclude: “Qualcuno ha provato ad infangare la società senza riuscirci. Eravamo preoccupati ma comunque fiduciosi e soprattutto speranzosi del lavoro che l’ottimo avv. Eduardo Chiacchio, (in foto) un vero professionista che si è dimostrato essere il numero uno del settore. A lui va il ringraziamento di tutti noi”.

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful