Picerno sconfitta a testa alta. Con il Bari termina 0-1

 

Era la grande attesa di questa prima fase del campionato di Lega Pro, Picerno – Bari, non ha tradito le aspettative, con una gara equilibrata e ricca di emozioni. Picerno che esce sconfitta a testa alta per una gara giocata a grande intensità ma con l'amarezza di non aver concretizzato le occasioni create.
Al 7' pt il Picerno in avanti, Nappello per Kosovan, dalla distanza ci prova con il destro, blocca in due tempi Marfella. E' un Picerno iper offensivo, con Nappello libero di svariare dietro a Santaniello, ed lo stesso Nappello a sfiorare il vantaggio al 10' pt, con un destro a giro che sibila il palo alla sinistra di Marfella. Il Bari che risponde con Mirko Antenucci che al19' pt trova il varco giusto per inserirsi nella difesa del Picerno, e con il destro di prima intenzione, trova il riflesso di Pane, con la palla che si stampa successivamente sul palo. Gara intensa ed equilibrata, con il Picerno che prova ad impostare gioco con Vrdoliak, in cabina di regia. Un Bari sempre ben attento alle ripartenze, al 43' pt, angolo di Costa, palla pericolosa in aria, che arriva sui piedi di Antenucci, che con il destro trova la deviazione della difesa e sfiora la traversa. Sull'angolo a seguire, Costa pesca la testa di Simeri che sblocca la gara e porta in vantaggio il Bari al 44'pt. Nella ripresa il Picerno riparte con gli stessi undici di inizio gara. Al 8' st Nappello si accentra bene e con il destro sfiora il palo, Picerno vicino al pareggio. Il Picerno che aumenta la pressione in avanti, con Guerra molto propositivo sulla fascia che trova traversoni pericolosi in aria di rigore avversaria. Al 20' st Nappello su punizione sfiora il palo. Al 24' st dentro Esposito e Sparacello, fuori Nappello e Lorenzini, con il Picerno che opta per un offensivo 4-2-4. Un Picerno a forza quattro che mette in difficoltà il Bari, che si rintana nella propria difesa. Al 35' st Esposito semina il panico in aria avversaria, il suo tiro però viene respinto dalla difesa avversaria. Nel finale di gara il Picerno prova il forcing finale, palla spizzicata da Santaniello, Marfella in uscita anticipa Sparacello. La partita termina 0-1 per il Bari.

 

PICERNO (3-5-2): Pane, Bertolo, Fontana, Lorenzini (24' st Esposito), Pitarresi (8'st Calabrese), Vrdoliak (34' st Fiumara), Kosovan, Melli (34' st Sambou), Guerra, Nappello (24' st Sparacello), Santaniello, a disp: Fusco, Cavagnaro, Soldati, Langone, Esposito, Caidi, Ruggieri, Sambou, Sparacello, Calabrese, Filogamo, Fiumara. All. Domenico Giacomarro

BARI (3-5-2): Marfella, Perrotta, Costa, Di Cesare (33' st Corsinelli), Antenucci (45' st Terrani), Hamlili, Simeri (33' st Ferrari) , Sabbione, Kupisz (22' st Awua), Bianco, Scavone, a disp: Liso, Esposito, Floriano, Neglia, Awua, Corsinelli, D'Ursi, Ferrari, Cascione, Berra, Terrani. All. Vincenzo Vivarini

RETI: 43' pt Simeri

- ufficio stampa -

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful