Il Picerno ha un tifoso in più

impastatooo

 

Ieri sera incontro istituzionale per il presidente Donato Curcio che durante la sua permanenza picernese ha incontrato Giovanni Impastato, fratello del più celebre Peppino, assassinato nel 1978 dopo una lunghissima battaglia condotta contro la mafia e in particolare contro Cosa Nostra. La figura di Peppino Impastato non è mai stata dimenticata, essendo stato un rappresentante della Democrazia Proletaria ed un esponente diretto nella battaglia contro i corleonesi. Originario di Cinisi nel palermitano, a lui è stato dedicato anche il film “I cento passi”, dove si ripercorrono le tappe fondamentali e cruciali della sua vita. Giovanni Impastato, in Basilicata per divulgare il suo messaggio contro ogni forma di illegalità, ha ricevuto sottoforma di regalo una maglietta rossoblù dal presidente Donato Curcio, accompagnato dal dg Mitro, dal vice presidente Gianvito Curcio e dal sindaco della Città di Picerno Giovanni Lettieri. Il testimonial della fondazione “Peppino Impastato” dopo aver gradito il regalo ha dichiarato che seguirà le sorti del Picerno con assiduità, augurando alla società melandrina traguardi sempre maggiori con l’augurio che il suo messaggio di pace venga recepito in primis dai più giovani.

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful