Picerno bello e coraggioso. Col Foggia al “Curcio” finisce 1-1

30.10.2021 – Allo stadio “Donato Curcio” il Picerno di mister Palo, disputa una gara a testa alta contro un buon Foggia targato Znedek Zeman, trovando un vantaggio meritato nel primo tempo con Pitarresi, ma nella ripresa, Di Pasquale firma il pareggio. Al “Curcio” tutto esaurito per un match di lusso, valido per la 12^ giornata del campionato.

Prima del match, la Società e il Comune hanno premiato Znedek Zeman e Stefano Casale con un premio alla carriera. Alla presenza del direttore generale Vincenzo Greco, presidente Donato Curcio, presidente Lega Pro Francesco Ghirelli, sindaco di Picerno Giovanni Lettieri.

LA CRONACA – Al 7′ pt Guerra serve Reginaldo, che con il tacco trova la testa di Gerardi, che sfiora la rete del vantaggio. Gara equilibrata che viene spezzata al 27′ pt con la giocata di Gerardi che supera Rocca, si accentra con il destro, la sua conclusione viene bloccata in due tempi da Volpe. Al 42′ pt Gerardi in velocità prende in contro tempo Martino che lo stende, per l’arbitro è rigore, dal dischetto si presenta Gerardi, il suo destro viene respinto da Volpe, ma Pitarresi è il più lesto di tutti a ribattere la palla in rete e a portare il Picerno in vantaggio. Nella ripresa gli ospiti pareggiano la gara al 11′ st con Di Pasquale bravo nello sfruttare l’assist di Di Jenno. Al 26′ st Martino ruba palla ad Allegretto, e con il destro ci prova, ma Viscovo respinge. Nel finale ci provano entrambe le formazioni, ma sia Viscovo su Martino che Volpe su Terranova si fanno trovare pronti.

IL TABELLINO 

AZ PICERNO (4-2-3-1): Viscovo, De Franco, Allegretto, Guerra, Finizio, De Cristoforo, Pitarresi, De Ciancio, Terranova (42′ st Coratella), Reginaldo (21′ st De Marco), Gerardi (40′ st Dettori). A disp. Albertazzi, Vanacore, Ferrani, Vivacqua, Alcides Dias, Stasi, Viviani, Setola. All. Antonio Palo
FOGGIA (4-3-3): Volpe, Garattoni (9′ st Di Jenno), Gallo (9′ st Rizzo Pinna), Di Pasquale (47′ st Girasole), Rocca (14′ st Garofalo), Rocca, Ferrante, Curcio, Merkaj (9′ st Vigolo), Sciacca, Petermann, Martino. A. disp. Alastra, Maselli, Girasole, Ballarini, Tuzzo. All. Znedek Zeman.
RETI: 43′ pt Pitarresi (P), 11′ st Di Pasquale (F)
ARBITRO: Antonino Costanza (sez. di Agrigento) ASS. Fine (sez. di Battipaglia), Catallo (sez. di Frosinone) – Quarto Ufficiale: Costa (sez. di Catanzaro)
NOTE: Ammoniti: 43′ pt Martino (F), 12′ st Terranova (P), 49′ st Girasole (F) – Espulso: – Recupero: 2′ pt, 4′ st.

– ufficio stampa –

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful