Prima sconfitta stagionale. L’Avellino passa al “Viviani” 3-2

PICERNO - Una gara ricca di goal, quella vista tra il Picerno e l'Avellino, terminata con un'amara sconfitta per 2-3, con il Picerno che lotta fino al 90' per il pareggio, ma l'Avellino trova tre punti fuori casa. Pronti via è l'Avellino passa in vantaggio con l'attaccante Charpentier, che al 4' sul tiro di Rossetti, trova la deviazione vincente con una zampata che vale l'1-0. La reazione del Picerno, non tarda ad arrivare, cross di Guerra, Santaniello la sfiora, Kosovan di sinistro sfiora il palo. Il Picerno si dimostra ben offensivo, ma disattento in difesa, sulla ripartenza dell'Avellino, Rossettini si trova a tu per tu con Pane, il suo tiro però termina alto sopra la traversa. Il preludio al goal che arriva al 17', errore di Pane sull'attacco di Parisi, che caparbio, ruba la palla all'estremo difensore e di sinistro trova il 2-0. Picerno sotto di due reti nel primo quarto d'ora. La squadra di mister Giacomarro reagisce e al 25', cross pennellato di Calamai, Santaniello è lesto ad anticipare Morero e ad accorciare le distanze, Picerno ritorna in partita. E' un Picerno iper-offensivo, che al 35' sfiora il pareggio, Guerra su un errore di Abibi, ne approfitta e di piatto a colpo sicuro cerca il pareggio, salva però, sulla linea di porta Laezza. Nella ripresa è l'Avellino ad attaccare e a trovare la terza rete con un destro dalla distanza di Di Paolantonio che trova l'incrocio dei pali al 3'st. Con un Picerno in difficoltà, il mister Giacomarro manda in campo il fantasista Esposito per Calamai, con una volontà di aumentare l'intensità di gioco in attacco. E' proprio il fantasista del Picerno a rendersi pericoloso al 20' st rientra con il destro, a giro cerca il lato opposto, si supera Abibi, che con un grande intervento salva il risultato. Al 37'st clamorosa occasione per il Picerno, punizione di Nappello, Abibi si supera con un grande intervento, a seguire rimpallo di Calabrese, è ancora Abibi a deviare con la mano aperta, Picerno pericolosa in avanti. Il Picerno cerca in tutti i modi di accorciare le distanze, Esposito al 41' st semina il panico, in mezzo a tre, il suo destro respinge ancora una volta Abibi. Il Picerno non molla e al 45' st, Sparacello si gira bene e trova il 2-3 che riaccende la partita. E però l'ultima occasione per il Picerno che trova la prima sconfitta in campionato, allo stadio "A.Viviani" di Potenza, termina 2-3 la partita tra Picerno e Avellino

PICERNO (3-5-2): Pane, Caidi ( 12' st Esposito), Fontana, Bertolo, Vrdoljak, Pitarresi, Calamai (12' Melli), Kosovan (18' st Nappello), Guerra (31' st Fiumara), Sparacello, Santaniello (31' st Calabrese), a disp: Cavagnaro, Soldati, Langone, Esposito, Lorenzini, Ruggieri, Nappello, Sambou, Calabrese, Melli, Fiumara, Montagno. All. Domenico Giacomarro

AVELLINO (5-4-1): Abibi, Celjak, Morero, Di Paolantonio, Rossettini, Charpentier (21'st Alfageme), De Marco (10'st Silvestri), Parisi, Micovschi, Illanes, Laeza, a disp: Tonti, Pizzella, Zullo, Albadoro, Njie, Falco, Alfageme, Carbonelli, Silvestri, Petrucci. All. Giovanni Battista Ignoffo

ARBITRO: Paride Tremolada di Monza, Ass. Mauro Dell'Olio di Molfetta, Pierluigi De Chirico di Barletto.

RETI: 4' Charpentier (Av), 17' Parisi (Av), 25' Santaniello (P), 3' st Di Paolantonio (Av), 45' st Sparacello (P)

 

- ufficio stampa -

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful