Il tecnico Arleo sul calendario del Picerno

dsc_2321

Il tecnico Arleo ha commentato il calendario del Picerno, diramato questa mattina, con grande pacatezza e con un occhio particolare alla prima avversaria, quel San Severo che ben due anni fa sancì la retrocessione matematica del Picerno in Eccellenza. Da quel giorno ad oggi ne è passata di acqua sotto i ponti, ma non sono mutate le grandi motivazioni che accompagnano le sfide d’inizio stagione: “Il San Severo di Vadacca è una formazione di tutto rispetto, allenata da un tecnico che stimo tantissimo. Da parte nostra bisognerà triplicare le forze non potendo disporre di Emmanuele Esposito (squalificato), perciò ci vorrà un grande lavoro di squadra. Sono fiducioso perchè ho visto durante il ritiro estivo grande applicazione da parte di tutti”. Il calendario in generale offre una certezza: “In casa nostra e inizialmente non dobbiamo lasciare punti per strada, ergo, dobbiamo giocare sempre per vincere. E’ un girone duro, che va giocato punto su punto dove non vedo squadre materasso. In casa nostra dobbiamo essere concentrati e bravi fin da subito a far valere il fattore casalingo”. Il tecnico melandrinO prova a fare le carte al girone: “Vedo un raggruppamento così disposto: nella prima griglia inserirei Potenza, Cerignola e Taranto per i nomi che hanno in rosa e per quelle che sono state le prospettive iniziali, staccate vedo Cavese e Gravina che di certo non hanno speso come le prime tre ma che possono essere delle valide outsider. Dopodichè inserirei tutte le altre squadre con qualche sorpresa che puo’ sempre materializzarsi. Il Picerno dovrà partire con il piglio giusto per poi tirare le somme strada facendo, ma mai abbassare la guardia perchè non è nel mio costume sottovalutare l’avversario, di qualunque natura esso sia”.

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful