Il Picerno visto dal Prof. De Grazia

francos

Da giovedì pomeriggio la truppa guidata da mister Pasquale Arleo suda a Rifreddo (Pz), alloggiando presso l’ Hotel Giubileo. Lo staff tecnico che assiste l’allenatore potentino è formato dal vice e match analyst Francesco Giuzio, Nicola Tramutola nel doppio ruolo di collaboratore e responsabile della formazione Juniores e del prof. De Grazia. Quest’ultimo, soprattutto per questa fase delicata della stagione come puo’ essere quella del Preparatore Atletico, ha il compito di monitorare gli atleti dal punto di vista fisico e alimentare. Con quali metodi ? Abbiamo provato ad avvicinarlo per capirne di più: ” Ho trovato un gruppo di ragazzi predisposti al lavoro – dichiara De Grazia – c’è sempre qualcuno un po’ più indietro dal punto di vista atletico, ma cercheremo di raggiungere tutti lo stesso livello in  queste settimane di lavoro”. L’agenda giornaliera sarà così suddivisa: “I ragazzi al mattino svolgeranno un lavoro prettamente atletico, essendo controllati anche a tavola in tutti e tre i pasti della giornata. Tutto ciò attraverso un sistema computerizzato mediante l’analisi della composizione corporea della quale mi occupo personalmente”. Ma quali sono gli altri parametri che si valutano durante un ritiro? De Grazia ci spiega nel dettaglio:” Durante gli allenamenti e sarà questo un processo che utilizzeremo anche nelle gare amichevoli e di campionato, monitorerò la squadra con l’ausilio di gps che verranno indossati dietro la schiena. Questo apparecchio mi consente di tenere sotto controllo la forza funzionale e la potenza metabolica su cicli crescenti. Ogni dato raccolto verrà proiettato su un software che mi dà la possibilità di visualizzare l’impegno del ragazzo confrontandolo con i parametri della categoria di appartenenza”. Il tutto verrà accompagnato dall’assunzione di integratori: “La nostra società – conferma il preparatore atletico – ha raggiunto una partnership con Herbalife, motivo per il quale i calciatori assumeranno integratori della linea sport,  validi per il recupero muscolare a seconda delle fasi del ritiro in cui ci troviamo”. De Grazia infine ci confida qual’è l’obiettivo da raggiungere entro la fine del ritiro precampionato che terminerà il 13 agosto: “Miro a far sì che ogni calciatore possa raggiungere grazie ai test amichevoli e agli allenamenti quotidiani il 70 – 80 per cento della forma fisica di ogni ragazzo. Vogliamo disputare un buon campionato e questi sono i giorni fondamentali per mettere quella benzina che ci servirà per tutto il resto dell’anno”.

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful