Femminile, l’AZ Picerno cala il poker: 4-1 contro il Raf Vejanum al “Curcio”

Nel campionato femminile di Serie C, l'AZ Picerno batte il Raf Vejanum 4-1 al "Curcio"

Si è disputata ieri mattina la quarta partita del girone di ritorno del campionato di calcio femminile tra il Picerno ed il Raf Vejanum Viggiano al "Donato Curcio" di Picerno. In una giornata dalle temperature primaverili le due formazioni, che oramai si conoscono bene, si sono affrontate a viso aperto, sin dai primi minuti, con determinazione e desiderio di fare risultato. Le ragazze di mister Filiani schierate con un attento centrocampo a 5 ha evidenziato la sua superiorità impostando un bel gioco organizzato ed impedendo alle avversarie di impensierire la propria porta durante tutti i primi 45 minuti, dando contemporaneamente la possibilità, alle sue velocissime attaccanti, di tirare a rete. Cosa che è avvenuta al 28' del primo tempo, quando Miriam Pietrafesa con uno scatto imperioso ha portato via la palla alla difesa del Viggiano e con un tiro da fuori area ha condotto in vantaggio il Picerno. Poco dopo ci ha provato in altre due occasioni anche Arianna Curcio sfiorando di poco il raddoppio. Il primo tempo è terminato sull'1-0 per le padrone di casa. Il secondo tempo è iniziato subito con una doppia sostituzione: è uscita la bravissima Arianna Curcio infortunatasi nel tentativo di fare gol, sostituita egregiamente da Nadia Lorusso e poi è uscita Mariarosaria Lettieri, sostituita da Thea Russo ("la vecchietta" del campionato con i suoi 48 anni). Dopo dieci minuti di gara le ragazze del Picerno hanno trovato il gol del raddoppio con un tiro potente e imparabile su punizione dalla distanza di Agata Di Senso. Il terzo gol è stato realizzato dalla instancabile Miriam Pietrafesa che, sempre ben servita dalle compagne Laura Marchetto, Sergia Di Marzo e Rosa Martiriggiano, è stata la spina nel fianco di una pur attenta difesa del Viggiano che nulla ha potuto, però, nel contrastare la sua velocità. Sul risultato di 3-0, Il Viggiano, mai domo, nonostante il risultato a suo sfavore, ha trovato il gol del 3-1 a dieci minuti dal termine dell'incontro. L'illusione che la partita potesse riaprirsi è durata poco però, perché il Picerno, con la sua ben schierata difesa, diretta dall'esperta Maria Carleo , affiancata da Martina Faraone e Mariachiara Marra, non ha lasciato passare più nulla. All'88' è entrata in campo anche il secondo portiere Jessica Marzilio prendendo il posto di Sandra Martinelli, che ha fatto in tempo a rimettere in gioco la palla con cui il Picerno prontamente si è portato sotto la porta avversaria, riuscendo a mettere a segno il suo quarto gol, realizzato dalla giovanissima Nadia Lorusso. La partita è terminata sul 4-1 per le ragazze picernesi che hanno voluto dedicare questa splendida vittoria al dott. Rocco Caggiano, indimenticato amico del calcio e della popolazione picernese, ad un anno dalla sua scomparsa e alla cara ed amata Rosanna Iasparra, ex calciatrice dell'Az Picerno, ad un mese dalla sua scomparsa. (Thea Russo-Carmela Marino)

AZ PICERNO: Sandra Martinelli, Martina Faraone, Maria Carleo, Mariachiara Marra, Mariarosaria Lettieri, Rosa Martiriggiano, Agata Di Senso, Sergia Di Marzo, Laura Marchetto, Arianna Curcio, Miriam Pietrafesa, Jessica Marzilio, Nadia Lorusso, Thea Russo. Dir. Acc.: Carmela Marino, allenatore: Carmine Filiani

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful