Doppio Albadoro e il Picerno di mister Palo in 10 (per oltre un’ora) batte 2-0 la Fidelis Andria

Allo stadio “A. Mancinelli” di Tito l’AZ Picerno, con l’esordio in panchina di mister Antonio Palo, vince a dispetto di una gara sublime, contro la Fidelis Andria, con un secco 2-0. La firma sulla vittoria è di Diego Albadoro, autore di una doppietta e di una grande prestazione, così come quella di tutta la squadra. 

LA CRONACA – Pronti via e al 6′ pt lancio di Dettori, Guerra supera Benvenga, palla in mezzo per Albadoro che di piatto trova il vantaggio del Picerno. Padroni di casa che sfiorano il raddoppio con lo scambio tra Origlia e Albadoro, con lo stesso Origlia che supera in velocità Benvenga il suo sinistro, respinge Petrarca. Il Picerno che gioca la prima mezz’ora da protagonista, con Albadoro che al 28′ pt servito da Origlia prova il destro, blocca Petrarca. Al 32′ pt accade di tutto, da un possibile rigore ne esce un’espulsione su Dettori, dopo un presunto fallo da fermo tra il centrocampista rosso blu Scaringella, a farne le spese su segnalazione dell’assistente di gara, è Dettori, Picerno in 10. Nella ripresa dentro il neo acquisto del Picerno, con Togora che prende il posto di Stasi, e con il Picerno che parte forte con Albadoro che al 4′ st ne salta due a centrocampo, cavalcata in aria di rigore, il tocco per Guerra che con il sinistro, sfiora il palo. E’ un Picerno che non risente dell’uomo in meno, e lo si percepisce al 27′ st quando Togora viene messo giù, sugli sviluppi del calcio di punizione Guerra trova l’inserimento di Albadoro che di testa ad anticipare Fontana, trova la rete del raddoppio del Picerno, e la doppietta, la prima stagionale per l’attaccante del Picerno. Un Picerno che attacca a tutto campo, con Origlia servito da Albadoro, prova il destro, Petrarca respinge, a seguire il destro di D’Angelo, la palla sfiora la traversa. L’Andria che prova al 35′ con Cerone, dalla distanza il suo sinistro termina fuori di poco. Allo scadere Iadaresta a tu per tu fallisce il 3-0. Ma va bene così. Finisce con il Picerno che torna alla vittoria a conclusione di una grande prestazione.

IL TABELLINO

AZ PICERNO (3-5-2): Giuliani, Ligorio, Dametto, Girasole, Dettori, Pitarresi, Guerra, Stasi (1′ st Togora), Origlia, D’Angelo, Albadoro. A disp: Siani, Carnevale, Finizio, Iadaresta, Caiazza, Santarcangelo, Konè, Togora, Allegretto. All. Antonio Palo
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Petrarca, Benvenga, Carullo, Manzo, Fontana, Paparusso, Pelliccia (1′ st Avantaggiato), Dipinto, Scaringella, Cerone, Cristaldi. A disp: Stasi, Lacassia, Clemente, Monaco, Prinari, Avantaggiato, Bolognese, Figliolia, Mariano All. Luigi Panarelli
RETI: 6′ pt e 28′ st Albadoro
ARBITRO: Frosi (Sez. di Treviglio) | ASS. Starinini (sez. di Viterbo), Salvatori (Sez. di Tivoli)
NOTE: Espulso Dettori (P) al 32′ pt per fallo di reazione a gioco fermo. Ammoniti: Girasole, D’Angelo, Stasi, Finizio, Albadoro (P), Fontana (FA). Recupero: 3′ pt, 4’+2′ st | Angoli: 3-5

-ufficio stampa-

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful