Allo “Iacovone” termina in parità la sfida tra Taranto e Picerno

Inizia con un pari esterno, su un campo difficile, il girone di ritorno per la Leonessa

Allo stadio “Iacovone” di Taranto, un Picerno temerario e ben organizzato trova un pareggio prezioso e mantiene il primato in classifica. Pronti via, e in 7 minuti arrivano due reti. Sono prima i padroni di casa a passare in vantaggio con Falcone al 5′, che dal limite si gira bene con il sinistro e con il destro trova l’angolo del pareggio. I ragazzi di mister Ciro Ginestra (che deve fare a meno di capitan Esposito per un problema fisico, Nossa e Stasi) sono reattivi e dopo due minuti, da una mischio in aria, Diego Albadoro al 7′ con il destro al volo sigla il pareggio del Picerno. Leonessa che insiste e al 21′ pt Pitarresi su punizione, dalla distanza, sfiora il palo. Gara intensa con il gioco che si concentra maggiormente a centrocampo, intervallata dal sinistro dal limite di Guaita, con palla che termina a lato di molto. A seguire discesa velleitaria di Oyewale il suo cross diventa un tiro insidioso che sfiora la traversa. Nella ripresa è il Taranto ad attaccare con il traversone di Falcone che trova l’inserimento di Abayan che di testa però sfiora soltanto la palla, che termina fuori. Al 5′ st Marsili su punizione ci prova con il destro, Giuliani però respinge di pugni. La risposta del Picerno non tarda ad arrivare, dalla sinistra Oyewale trova l’inserimento di Abadoro, la sua girata viene respinta da Ciezkowski, Picerno pericoloso. Al 15′ st padroni di pericolosi, Adayan servito da Rizzo, di testa cerca la rete, ma Giuliani attento respinge con un grande intervento. Al 28′ st buona azione del Picerno, con Girasole che trova l’inserimento di D’Angelo, che di tacco serve Santarcangelo che in acrobazia cerca la grande giocata, ma Ciezkowski blocca con sicurezza. Nel finale il Taranto si rende pericoloso su punizione con Marsili, ma la difesa del Picerno respinge e trova il fischio finale della gara, con i ragazzi di mister Ciro Ginestra che esce dallo “Iacovone” di Taranto con un punto importante, che permette al Picerno di agganciare al 1° posto il Casarano, sconfitto in trasferta contro il Real Agro Aversa.

IL TABELLINO

TARANTO (4-2-3-1): Ciezkowski, Boccia, Ferrara, Marsili, Rizzo, Guastamacchia, Guaita (44′ st Serafino), Diaby (47′ st Matute), Abayan, Tissone (38′ st Santarpia), Falcone. A disp: Zecchino, Gonzalez, Sheu, Marazzo, Matute, Mastromonaco, Acquadro, Santarpia, Serafino. All. Giuseppe Laterza
AZ PICERNO (3-5-2): Giuliani, Finizio, Dametto, Girasole, Dettori, Pitarresi, Zito (20′ st Guerra), D’Angelo, Oyewale, Santarcangelo, Albadoro (41′ st Iadaresta). A disp: Siani, Carnevale, Caiazza, Iadaresta, Origlia, Ligorio, Guerra, Orsi, Konè. All. Ciro Ginestra.
RETI: 5′ pt Falcone (T), 7′ pt Albadoro (P)
ARBITRO: Gemelli (Sez. di Messina) | ASS. Rainieri (sez. di Milano), Mrchese (Sez. di Pavia)
NOTE: Espulso Laterza (allenatore del Taranto) al 35′ pt.  Ammoniti: 3′ st Zito (P), 13′ st D’Angelo (P), 22′ st Marsili (T), 34′ st Rizzo (T), 44′ st Diaby (T). Recupero: 3′ pt, 4′ st | Angoli: 7-2. 

-ufficio stampa-

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful